News foto news

Approvato bilancio al 31.12.2013


L'Assemblea dei soci della Banca dell'Alta Murgia - BCC, riunita in seconda convocazione in data 11 maggio 2014, ha approvato tra l'altro il bilancio al 3 ... leggi la notizia
Contattaci

Sede di Altamura

  • Telefono+39 080/994.90.11
  • Fax+39 080/994.90.99
  • Indirizzo70022 ALTAMURA (Bari) Italy - Piazza Zanardelli, 16

Sede distaccata di Corato

  • Telefono+39 080/994.90.33
  • Fax+39 080/994.90.98
  • Indirizzo70033 CORATO (Bari) Italy - Viale Ettore Fieramosca, 181

Sportello Automatico ATM di Bisceglie

  • Indirizzo76011 Bisceglie (BT) Italy - Via Alcide de Gasperi, 34

Filiale di Gravina in Puglia

  • Telefono+39 080/9949055
  • Indirizzo70024 Gravina in Puglia (Bari) Italy - Via Tripoli, 80

E-mail

L'Assemblea dei soci della Banca dell'Alta Murgia - BCC, riunita in seconda convocazione in data 11 maggio 2014, ha approvato tra l'altro il bilancio al 31.12.2013.
Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nel territorio di alcuni comuni delle province di Potenza e Matera nonchè del movimento franoso verificatosi il giorno 3 dicembre 2013 nel territorio del Comune di Montescaglioso in provincia di Materia.
 
Da oggi è possibile chiedere la sospensione dei debiti, fino al 31 luglio 2014, e senza costi aggiuntivi.
Rivolgiti alla Filiale di appartenenza e consulta sia la Circolare ABI che il seguente avviso.
La Banca di Credito Coperativo dell’Alta Murgia incontra le aziende del settore agroalimentare e biomedicale per presentare il progetto nella sua interezza e nello specifico la “Missione in Cina”.

L’appuntamento è fissato per mercoledì 27 novembre, alle ore 17, nella sala Tommaso Fiore della sede del Gal di Altamura. Alle 19 invece il progetto sarà presentato a tutte le altre attività produttive e agli interessati.

L'internazionalizzazione come leva per l'economia locale: competere nel mondo per crescere in Italia. Sarà questo il tema generale dell’incontro e la mission del progetto.

La BCC Alta Murgia insieme a Cassa Padana, hanno scelto di mettersi al fianco delle aziende che vogliono varcare i confini nazionali. Le criticità in questo ambito sono numerose e comuni: difficoltà nell’instaurare buone relazioni commerciali, barriere linguistiche, difficoltà nel valutare le controparti estere, mancanza di informazioni relative alla situazione socio-politica.

BCC e Cassa Padana propongono una progettazione condivisa del progetto di internazionalizzazione, con una rendicontazione precisa dei risultati. Le aziende interessate alla “Missione in Cina” possono scaricare qui la scheda di adesione.

SCARICA QUI la scheda di adesione

SCARICA QUI il company profile
La Banca dell'Alta Murgia BCC mette a disposizione della propria clientela la Brochure sui servizi SEPA (Single Euro Payment Area) che descrive le novità derivanti dal processo di migrazione delle operazioni di bonifico e di addebito diretto, verso servizi comuni a tutta l'"Area Unica dei Pagamenti in Euro", ai requisiti previsti da Regolamento UE 260/2012 e del Provvedimento di attuazione del Regolamento stesso di Banca d'Italia del 12.02.2013 entrato in vigore lo scorso 22.02.2013.

Clicca qui per scaricarla

L'assemblea ordinaria dei Soci della Banca dell'Alta Murgia Credito Cooperativo – Soc. Coop.,
è convocata per il giorno 29 Aprile 2013 alle ore 9,00, presso la sede della Banca dell'Alta Murgia Credito Cooperativo in P.zza Zanardelli n. 16 ad Altamura,

in prima convocazione, e per il giorno domenica 26 Maggio 2013 alle ore 9,00,

in seconda convocazione, presso la sala T. Fiore - Monastero del Soccorso, in Altamura al Corso Federico II di Svevia n. 129, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:


1. Nomina dei Consiglieri di Amministrazione: sostituzione amministratori ai sensi dell'art. 2386 c.c..

2. Bilancio al 31 dicembre 2012: deliberazioni inerenti e conseguenti.

3. Determinazione, ai sensi dell’art. 22 dello Statuto, su proposta del Consiglio di Amministrazione, dell’importo (sovrapprezzo) che deve essere versato in aggiunta al valore nominale di ogni azione sottoscritta dai nuovi Soci.

4. Politiche di remunerazione. Informative all’Assemblea.

5. Adozione del Regolamento Elettorale ed Assembleare della Società, in adeguamento delle nuove norme statutarie da adottare.

6. Determinazione dei compensi per i componenti del Consiglio di Amministrazione nonché delle mo-dalità di determinazione dei rimborsi di spese sostenute per l'espletamento del mandato.

7. Stipula della polizza relativa alla responsabilità civile e infortuni professionali (ed extra-professionali) degli Amministratori e Sindaci.

8. Informative all'Assemblea sull'attività di revisione ordinaria.

Ai sensi dell’art. 25 dello Statuto Sociale, potranno prendere parte all’Assemblea tutti i soci che, alla data di svolgimento della stessa, risultino iscritti da almeno novanta giorni nel libro dei soci.

E’ depositata presso la sede sociale la documentazione di cui alle vigenti norme a disposizione dei Soci che volessero prenderne visione.

Al fine di agevolare le operazioni d’accesso all’Assemblea, i Soci sono pregati di recarsi in Banca preferibilmente entro il 27 Aprile 2013, per ritirare la tessera d’ingresso.

La delega per la partecipazione all’Assemblea – valida sia per la prima che per la seconda convo-cazione – dovrà essere sottoscritta dal socio delegante, con firma autenticata a norma di legge ovvero autenticata dai Funzionari ed Amministratori della Banca a ciò autorizzati.

Cordiali saluti.

Altamura, 12 Aprile 2013

p. il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente Domenico Ardino

Dal 6 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 presso il Museo Diocesano , in Largo San Donato 5 (Cattedrale),Bisceglie,si terrà; la mostra fotografica che ritrae il Beato Giovanni Paolo II in modo insolito.

Orari di visita - tutti i giorni
Mattina su PRENOTAZIONE
Pomeriggio dalle 17.30 alle 20.00

Giorni di chiusura:
24/25/26/31 Dicembre 2012 - 1 Gennaio 2013

La mostra è stata realizzata con l'obiettivo di far conoscere e di mantenere vivo il ricordo di un uomo straordinario ed è stata messa a disposizione, dalla Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia.

Info e Prenotazioni:
+39 347.77.145.82
+39 333.28.393.80
Dal 12 novembre al 2 dicembre 2012 presso la Chiesa del purgatorio , in Piazza Notar Domenico,Gravina in Puglia,si terrà la mostra fotografica che ritrae il Beato Giovanni Paolo II in modo insolito.

Orari di visita - tutti i giorni
Mattina dalle 09.30 alle 12.00
Pomeriggio dalle 16.30 alle 20.00

La mostra è stata realizzata con l'obiettivo di far conoscere e di mantenere vivo il ricordo di un uomo straordinario ed è stata messa a disposizione, dalla Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia.
INCONTRO: LA BANCA CHE SERVE , la modernità delle Banche di Credito Cooperativo

Venerdì 9 novembre ore 19.00
Presso Il Museo Diocesano
Largo San Donato 5 Bisceglie


Promosso dalla Bcc Alta Murgia
Dal 15 ottobre al 4 novembre 2012 presso il Museo della Città e del Territorio di Corato, in Via Trilussa , si terrà la mostra fotografica che ritrae il Beato Giovanni Paolo II in modo insolito.

Orari
dal martedì alla domenica dalle 10. alle 12.00 e dalle 18.00 alle 21.00

dal 1 Novembre dal martedì alla domenica dalle 10. alle 12.00 e dalle 17.00 alle 20.00

La mostra è stata realizzata con l'obiettivo di far conoscere e di mantenere vivo il ricordo di un uomo straordinario ed è stata messa a disposizione, dalla Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia.
Dal 10 settembre al 7 ottobre presso i locali della ABMC, in Piazza Zanardelli ad Altamura (presso liceo classico) dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00, si terrà la mostra fotografica che ritrae il Beato Giovanni Paolo II in modo insolito.

La mostra è stata realizzata con l'obiettivo di far conoscere e di mantenere vivo il ricordo di un uomo straordinario ed è stata messa a disposizione, in occasione della missione diocesana dei giovani e del Congresso Eucaristico Diocesano, dalla Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia.
Il taglio del nastro è stato affidato al Presidente della Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia, Domenico Ardino alla presenza del Presidente del Consiglio comunale Angelo Belsito.

Da quel momento, erano da poco trascorse le 21 del 24 luglio, è diventato pienamente operativo il nuovo sportello automatico Atm che l'Istituto di credito ha voluto insediare in via Alcide De Gasperi 34, a due passi da piazza Vittorio Emanuele, nel cuore di Bisceglie.

E la presenza dei vertici dell'Istituto di credito e delle più alte cariche pubbliche cittadine sta proprio a testimoniare l'importanza dell'appuntamento per la comunità biscegliese che potrà dialogare direttamente con una banca che ha come missione specifica proprio la valorizzazione delle imprese del territorio.

La Bcc Alta Murgia con questo nuovo sportello continua la sua politica di espansione che, partendo nel 1999 da Altamura come città di origine, ha visto l’apertura di una filiale a Corato nel 2011 e ne vedrà un’altra aprirsi a Gravina a settembre di quest'anno.

La specificità della politica aziendale dell'Istituto di credito dell'Alta Murgia è il coinvolgimento diretto dei clienti che sono tutti soci. In questo modo i clienti riescono ad intrattenere con la propria banca un rapporto diretto, senza intermediazioni, che azzera le distanze con il centro decisionale.

Lo sportello Atm che inaugurato a Bisceglie, offre servizi sempre più evoluti grazie al progresso tecnologico: versamento contanti ed assegni, domiciliazioni bancarie, utenze, possibilità di consultare la situazione del proprio conto titoli, della propria carta di credito o degli assegni.

Sarà inaugurato questa sera, martedì 24 luglio, con inizio alle 20, lo sportello bancomat Atm della Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Murgia a Bisceglie in via Alcide De Gasperi 34. Lo rende noto un comunicato diffuso dallo stesso Istituto di credito.

La Bcc Alta Murgia continua la sua politica di espansione che, partendo nel 1999 da Altamura come città di origine, ha visto l’apertura di una filiale a Corato nel 2011 e ne vedrà un’altra aprirsi a Gravina a settembre di quest'anno.

Un'espansione che trova a Bisceglie terreno fertile in un tessuto economico e sociale molto frizzante e simile a quello di Corato e Altamura, dove è ubicata la sede centrale della Bcc Alta Murgia. Una banca che impiega la propria raccolta a totale sostegno degli investimenti sul territorio.

Come più volte ribadito in altre occasioni dalla dirigenza della Banca, la differenza è tutta nell'approccio alla clientela. I clienti della Bcc Alta Murgia sono tutti soci, sanno di avere un importante punto di riferimento al quale esporre le proprie problematiche e ricevere le migliori soluzioni ad ogni esigenza.

Lo sportello Atm che si inaugurerà a Bisceglie, offrirà servizi sempre più evoluti grazie al progresso tecnologico: versamento contanti ed assegni, domiciliazioni bancarie, utenze, possibilità di consultare la situazione del proprio conto titoli, della propria carta di credito o degli assegni.

Si presenta come un istituto di credito "differente" e vicino al territorio.

Parliamo della Banca di Credito Cooperativo "Alta Murgia", la cui sede coratina è stata inaugurata nei giorni scorsi in viale Ettore Fieramosca, angolo via Carmine.

E' la prima volta in assoluto che una filiale della Bcc apre a Corato. In particolare la Bcc "Alta Murgia", mai uscita dai confini della città di Altamura, ha scelto la nostra città ed il nostro tessuto economico per la realizzazione della prima sede distaccata.

Il perchè lo svela il presidente Domenico Ardino: «nel nuovo piano strategico che la banca ha redatto nel novembre 2009 abbiamo individuato la città di Corato grazie al tessuto economico e sociale molto frizzante e simile a quello di Altamura, dove si trova la nostra sede centrale.

Con grande sforzo e grazie anche all'apporto di alcune figure individuate a Corato, abbiamo già raggiunto il grande obiettivo di avvicinare alla nostra banca circa 250 nuovi soci, per poter sviluppare il nostro progetto della banca di credito cooperativo.

Ma abbiamo scelto Corato anche perchè qui non era presente un'altra banca di credito cooperativo che ha come messaggio quello di essere vicina ai propri soci, alle famiglie ed alle imprese».

Perchè vi definite differenti dalle altre banche?

«La differenza - sottolinea il direttore della sede coratina, Vito Sette - è tutta nell'approccio alla clientela. I nostri clienti sono tutti soci della banca, sanno di avere in noi un importante punto di riferimento al quale esporre le proprie problematiche e ricevere le migliori soluzioni ad ogni esigenza».

All'inaugurazioni erano presenti anche i sindaci di Corato e Altamura.

«L'orgoglio di essere altamurano e di rappresentare anche una banca locale che tende ad estendersi nei comuni limitrofi e ad investire sul nostro territorio è notevole», spiega il primo cittadino di Altamura Mario Stacca.

«E' notorio - aggiunge il sindaco Luigi Perrone - come Corato abbia un'imprenditoria molto vivace e non possiamo che esserne orgogliosi. Avere da oggi in città una banca dallo spirito cooperativistico significa poter aiutare meglio tanti artigiani che lavorano sul nostro territorio».